Come decorare il camino per Natale

Natale si avvicina, manca solo un mese!!! E ormai anche in Italia, da una tradizione oltreoceano, con gli anni, oltre al presepe napoletano e al consueto albero di Natale, il camino addobbato ad hoc per le feste ha preso un posto di primo piano nelle decorazioni della casa e degli spazi interni per ricreare quella magia, quel calore, e quel senso di felicità tanto cari alla tradizione e al senso stesso delle festività. Tanti sono i film che hanno il camino come protagonista indiscusso nelle case americane e la tradizione è ormai completamente diffusa anche nel nostro bel paese. In Italia il modello di caminetto più diffuso è spesso in posizione centrale incorniciato tra le pareti della stanza, con una struttura di base in pietra, rivestita in svariati modi e materiali. Ma come addobbarli al meglio per Natale in base alle loro caratteristiche e alla caratteristiche della casa? Vediamolo insieme

Camino Standard

Se il caminetto tende a tonalità chiare è consigliabile applicare per le decorazioni dei festoni natalizi in rosso sgargiante, con innesti di verde per le foglie e dal dorato per i particolari che si andranno a disporre: pigne, rametti, portacandele tutte dipinte con una semplice ed economica bomboletta spray color oro. Per fissare l’addobbo basterà fissarlo alle due estremità con due eleganti fiocchi rossi così che risulterà pendente delicato, setoso e morbido al centro. Questo decoro può essere applicato sia sul piano superiore del caminetto o, come è maggiormente consigliato, può essere sospeso sulla parete, circa 50 cm al di sopra dell’apertura, esattamente sulla struttura che sovrasta la canna fumaria.

Camino in legno

Tipico delle baite in montagna o nelle grandi abitazioni, il camino in legno è solitamente posizionato al centro della parete, anch’essa in legno, e va a circoscrivere il solaio realizzato con doghe in legno oltre alla trave superiore che confina con il soffitto. Per questa tipologia di camino che non presenta ampie sporgenze è ideale addobbalo per Natale semplicemente circondandolo con una serie di luci a Led bianche, donano così dinamicità a tutta la parete.

Camino in pietra

Il camino in pietra è solitamente formato da due colonne laterali che possono presentare diverse finiture o decorazioni. Per Natale il camino in pietra è carico di fascino e calore con degli addobbi formati da luci colorate e una ghirlanda al centro, decorata a mano e con un nastro rosso per un effetto da Natale intercontinentale.

Camino in cucina

Il focolare, la fiamma che riscaldava tutta la famiglia, altri tempi! Se si ha la fortuna di avere ancora il camino in cucina ci si potrà sbizzarrire con addobbi natalizi scenografici, con scelte di materiali naturali dove sarà possibile realizzare, ad esempio, un festone con semplici rami di abete, e disporlo lungo tutto il contorno della trave orizzontale. La decorazione può essere arricchita con tantissimi prodotti naturali, come ad esempio: melograni, pigne, fichi, chiodi di garofano, castagne, o impreziosita con elementi in color oro o argento. Immancabili le calze da appendere ripiene di dolci e caramelle per i più piccoli e infine qualche ciuffo di neve artificiale spruzzata random sul festone.

Evergreen

Naturalmente la calza sarà immancabile su ogni tipologia di caminetto e forse in base alla tipologia si potrà decidere quali usare: fatte a mano ad esempio con lana, cotone, feltro. Il loro colore è il rosso, un richiamo netto e non fraintendibile del Natale che ne riceve e dona tutta l’atmosfera tipica del periodo di festa.  Anche le candele sono tra gli evergreen degli addobbi per il camino durante le feste di Natale: ove possibile, basterà aggiungere delle candele nei colori rosso, argento, oro, in un angolo del camino, insieme a qualche pigna e qualche ramoscello per ricreare una sofisticata ma familiare area dedicata ai colori del Natale.

 

Releated Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *