Come realizzare una cameretta shabby

Una cameretta shabby ha sicuramente uno stile elegante, quasi da sogno, ma per realizzarlo in modo corretto servono alcune attenzioni.

Shabby uguale a trasandato

La traduzione letteraria è proprio questa: trasandato. In realtà, però, si riferisce a mobili con un aspetto vissuto, non all’aspetto trascurato, quindi partiamo da questo punto.

L’arredamento shabby deve essere ricco di particolari, ornamenti in modo da poter richiamare lo stile romantico e sognatore. Se hai un po’ di manualità puoi divertirti a trasformare i qualche oggetto tu stesso. Le camerette shabby, per essere perfette, hanno bisogno di determinati elementi di arredamento come:

  • Testiera del letto, è fra gli accessori indispensabili. Una stanza in stile shabby con il letto senza testata è come una bicicletta senza una ruota. Il letto potrebbe essere anche a baldacchino, magari in ferro battuto, per un tocco di eleganza estrema.
  • Cassettone rigorosamente il legno con piedini e pomelli lavorati;
  • Armadio shabby, con effetto decapè. Può essere anche a muro, ma l’importante è che le ante siano in legno o vetro, ricche di disegni o particolari.
  • Una poltrona in stoffa stile Luigi Filippo XIV.
  • Un vecchio baule ai piedi del letto
  • Tende, cuscini, biancheria della camera da letto tutta in toni chiari, volendo anche con fantasie di fiori molto delicate.

I colori dell’arredamento shabby

Arredare casa con i colori shabby è molto piacevole e, in particolare, aiuta anche a creare un ambiente più rilassante. Ma quali sono i colori adatti?

La camera da letto in stile shabby chic gioca su tre tonalità: bianco, tortora, toni pastello. Il total white è molto elegante ma potrebbe stancare con il tempo, specialmente quando l’ospite della cameretta cresce e ha voglia di cose un po’ più vivaci. I colori pastello e il tortora, invece, possono dare più spinta ed essere più piacevoli. Nulla vieta di giocare su più toni. Un esempio potrebbero essere le pareti color tortora, il mobili bianchi e una gran varietà di delicate fantasie sui tessuti. Puntando sulle tonalità verde chiaro e acqua marina, eliminando gran parte dei fronzoli, la cameretta shabby può essere utilizzata anche dai maschietti.

Per qualcosa di più caldo si può fondere lo stile provenzale che richiama i colori avorio, glicine e lavanda, con lo shabby e il risultato, a quel punto,sarà veramente invidiabile. Le rifiniture le puoi fare tu, con le tue mani. Puoi abbinare i tessuti di varie tonalità e fantasie, tutti molto leggeri, e arricchirli con perle, o decorazioni di vario genere. Rifinire le tende con fiocchi in stile, cuscini con pizzi e coperte molto ricche di particolari.

Releated Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *