Un giardino accogliente con un tavolo per gli amici

Presto arriverà la bella stagione e, dopo il lungo inverno, si avvicina il momento di preparare il giardino per godere appieno delle giornate all’aria aperta. Le cose più importanti? Ordine, un bel tavolo per stare in compagnia e tanti accessori utili..

Alla riscoperta del giardino

Dopo il lungo periodo invernale, il nostro giardino sembra distrutto ma, con un po’ di lavoro, tutto tornerà più bello di prima. Iniziamo con le pulizie: via tutte le foglie secche, rami secchi ed erbacce. Le piante che sono nel vaso hanno bisogno di attenzioni particolari: devono essere svasate, diradate le radici, rinvasate con terriccio nuovo e un po’ di nutrimento. Per quelle che sono direttamente in terra, invece, basterà smuovere il terreno alla base della pianta e fornire un po’ di fertilizzante. A questo punto serve ripulire e ricomporre eventuali stradelli e aiuole e il gioco è fatto. Chi desidera un po’ di colore potrà creare delle macchie di primule qua e là nel prato, oppure preparare dei bellissimi secchielli di latta con tuberi di giacinto di vari colori che, oltre ad essere profumati, arredano tantissimo. Controllate il tubo dell’acqua e il rubinetto che utilizzate per innaffiare il giardino: il gelo potrebbe averli rotti e, nel momento in cui vi servono, potrebbero essere inutilizzabili. Per prendere i pezzi nuovi basta cercare prodotti casalinghi su agristorecosenza e troverete tutto quello che vi serve.

Un tavolo per tanti amici

Avere un tavolo accogliente in giardino è molto importante per poter vivere l’aria aperta in compagnia. I materiali utilizzati per realizzare questi elementi d’arredo sono vari come pietra, marmo, ferro, legno, plastica, corten, ma quello che fa la differenza è l’uso che se ne fa e l’ambiente che lo ospita.

Se pensate di lasciarlo sempre all’aperto, evitate quello di legno e di ferro: meglio riporli nel periodo brutto. Questi due elementi, però, si adattano a qualsiasi ambiente, se ne trovano di diversi modelli e molti si possono chiudere e sono comodi per essere riposti agevolmente  in inverno.

Il corten non ha paura di niente: è un materiale che nasce proprio per resistere alle intemperie grazie alla sua patina che lo protegge. Si adatta ad ambienti rustici o moderni, ma non va bene per lo stile di un giardino classico. La plastica, anche se adattabile a tutto, non è una soluzione così interessante, sia per la pochezza del materiale, sia per la resistenza alle intemperie, meglio evitare.

Se possedete un bel giardino immenso, stile romantico o classico, il tavolo in pietra è veramente qualcosa di molto piacevole, ma attenzione alla manutenzione. La pietra, infatti, per quanto possa essere trattata, durante l’inverno e i periodi umidi tende a fare una bruttissima patina verde. Per evitare questo problema, con la bella stagione la pietra va pulita accuratamente con acqua tiepida, sapone neutro e spazzola, lasciata asciugare e trattata con prodotti specifici che tendono a sigillare la porosità del materiale preservandone il fascino. A questo punto non resta che gustarsi la bella stagione.

Releated Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *