Un soggiorno e il suo tavolo: come sceglierlo

Il tavolo del soggiorno è un complemento d’arredo non facile da scegliere. Bisogna valutare le dimensioni, lo stile dell’arredo, la comodità, il materiale: insomma una serie di cose che, spesso, non sono ponderate a dovere e fanno cadere in qualche errore grossolano. Oggi proviamo a dare qualche consiglio su come scegliere il tavolo del soggiorno.

Quanto spazio c’è a disposizione?

Quando si prendono le misure per il tavolo, si deve considerare anche lo spazio che serve a un commensale per alzarsi, quindi l’area in cui la sedia deve retrocedere. Questo è uno degli errori più diffusi: spesso ci si presenta per l’acquisto del tavolo esordendo con la frase “Cerchiamo un tavolo 120×120”. Una volta arrivati a casa ci si rende conto che il tavolo effettivamente ci sta, ma per sedersi o alzarsi, ci si deve arrampicare su qualche mobile. Il perimetro del tavolo deve essere contornato da una cornice di un metro per permettere a tutti di muoversi agevolmente.

Forme e comodità

I tavoli possono essere rettangolari, quadrati, ovali e rotondi. Una volta quelli ovali  e rotondi andavano molto di moda, ma oggi, con la riduzione delle dimensioni delle abitazioni, sono caduti un po’ in disuso perché occupano troppo spazio. A prendere il loro posto sono stati i tavoli rettangolari e quadrati, preferibilmente allungabili, in modo da poter essere utilizzati quando arrivano ospiti, ma ridotti nell’uso quotidiano.

Premesso questo, bisogna tener conto della forma del soggiorno: se il soggiorno è lungo e stretto, il tavolo rettangolare risulterà particolarmente adatto, se la stanza, invece è quadrata il tavolo potrà essere quadrato (se il soggiorno non è molto ampio) o rettangolare (se c’è a disposizione molto spazio).

Materiali e stili

Qui la scelta si fa più difficile perché entrano in gioco, oltre al gusto personale, lo stile dell’arredamento, la praticità, la resistenza del materiale e, cosa a cui spesso non si pensa, la composizione del nucleo famigliare. Ebbene sì, pensate ad un meraviglioso tavolo in cristallo, con spigolo vivo: bello, luminoso, offre una nota di luce e adatto a molti stili. Ora pensate ad una famiglia con dei bambini piccoli che giocano e scorrazzano per casa: quel tavolo potrebbe essere estremamente pericoloso. In questo caso meglio optare per un oggetto con gli angoli arrotondati che, tra l’altro, rendono il complemento d’arredo più armonioso.  I tavoli da soggiorno possono essere il legno, in resina, in multistrato, cristallo ecc. ma non tutti vanno bene ovunque. Ogni ambiente ha le sue necessità e questo va sempre consideratp per evitare di creare situazioni sgradevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *