Come capire se abbiamo bisogno di una ditta di trasloco?

Traslocare è una sfida

Traslocare non è mai semplice. Chi ha vissuto questa esperienza una prima volta sa quanto possa essere stressante spostare praticamente tutta la propria vita da un’abitazione ad un’altra. Il problema è che fino a quando viviamo in una casa non ci rendiamo realmente conto di quanti oggetti essa possa contenere. Solamente quando ci apprestiamo a trasferirci iniziamo a farci un’idea di quanto sforzo questo lavoro possa comportare.

Molte persone decidono di traslocare in maniera completamente autonoma senza nemmeno informarsi sul costo trasloco richiesto da una ditta specializzata. In realtà, non si tratta di una procedura estremamente complicata. Ma non tutti i traslochi sono uguali, ed in alcune situazioni più che in altre si rivela non solamente comodo ma anche necessario rivolgersi ad una ditta di esperti. Vediamo quando.

Smontare e rimontare i mobili

Questo è uno dei passaggi più delicati di cui occuparsi, e se non abbiamo una buona manualità rischiamo seriamente di danneggiare irrimediabilmente gli arredi. Se non abbiamo la strumentazione adatta, inoltre, smontare i mobili, anche quelli all’apparenza più elementari e semplici può rivelarsi un’operazione estenuante e che ci porterà via molto tempo.

Il fatto poi che siamo riusciti a smontare senza fare danni un armadio non significa che riusciremo senza problemi nell’impresa di rimontarlo nella nuova casa. Teniamo conto inoltre che ci sarà sempre bisogno di almeno 1 o 2 persone che ci assistano in questa operazione.

Traslocare da un piano superiore

Se abitiamo al quarto piano sarà complicato, rischioso e faticoso trasportare i mobili o gli elettrodomestici. Anche in questo caso la nostra scelta se fare affidamento o meno ad una ditta di traslochi dipende da cosa bisogna trasportare. Se si tratta solamente di cartoni contenenti oggetti, vestiti e di qualche mobile ed elettrodomestico di piccole dimensioni potremo anche fare da soli. Nel caso in cui la quantità di cose da trasportare sia importante, allora una ditta di traslochi potrebbe venirci in aiuto montando un montacarichi che vada direttamente dal balcone al camion.

Necessità di bloccare una strada

Se dobbiamo trasferirci da o in una casa posizionata in una zona centrale di una città, magari in una strada stretta e scomoda, potremmo avere serie difficoltà a trovare posto per il mezzo utilizzato per il trasloco. Le ditte specializzate potranno così avanzare una richiesta speciale al comune per bloccare legalmente la strada per qualche ora.

Qualche considerazione finale

Possiamo pertanto dire che la quantità e la tipologia di oggetti di trasportare influenzerà la nostra decisione di affidarci ad una ditta specializzata in traslochi o meno. Teniamo conto che un trasloco fatto per conto proprio comporta molto più stress. E’ vero che un trasloco autonomo offre un risparmio immediato, ma pensiamo anche alle spese “collaterali” che comporta. Magari dovremo prendere le ferie dal lavoro, dovremo affittare un furgone, chiedere aiuto a qualcun altro e ricompensarlo in qualche modo. Senza parlare dei rischi reali di rovinare gli oggetti o i mobili durante il trasporto. Ecco perché dovremmo pensarci bene prima di affrontare un trasloco autonomamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *